Cgil, Cisl e Uil, questa sera a Roma ‘Notte per il lavoro’, con Landini, Furlan, Bombardieri

UFFICIO STAMPA

 

Appuntamento alle ore 20.30 in piazza Santi Apostoli


Roma, 29 luglio – Si terrà questa sera la ‘Notte per il lavoro’, iniziativa promossa da Cgil, Cisl e Uil all’interno di un più ampio percorso di mobilitazione per “ricostruire il Paese e l’Europa partendo dal buon lavoro”. Appuntamento alle ore 20.30 in piazza Santi Apostoli, Roma.

Con l’iniziativa di oggi le tre Confederazioni rimettono al centro alcuni temi e rivendicazioni, come: il blocco dei licenziamenti, la proroga degli ammortizzatori sociali fino alla fine dell’anno, una riforma fiscale, la lotta all’evasione, i rinnovi contrattuali nazionali privati e pubblici, investimenti, sanità, sicurezza sul lavoro, conoscenza, cultura, infrastrutture materiali ed immateriali, lavoro stabile, digitalizzazione, mezzogiorno, previdenza, legge sulla non autosufficienza, inclusione sociale e soluzione delle crisi aziendali aperte.

Ad intervenire dal palco dodici tra delegate e delegati di tutti i settori colpiti dall’emergenza Covid: dalla sanità all’industria, dalla scuola all’edilizia, dal commercio al turismo, ma anche giovani e disoccupati. Le conclusioni saranno affidate ai segretari generali di Cgil, Cisl, Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Pierpaolo Bombardieri.

In piazza sarà presente un numero contingentato di persone, concordato con le forze dell’ordine e il comune, secondo le direttive previste dal distanziamento.