Intesa Sanpaolo: incontro con l’Azienda del 29 luglio 2020

dal sito Fisac Intesa Sanpaolo
29 luglio 2020


INCONTRO CON L’AZIENDA DEL 29 LUGLIO 2020

Nell’incontro odierno, abbiamo affrontato con l’Azienda i temi sotto riportati.

Sistema di Rilevazione Presenze

Entro fine anno sarà attivato un intervento di modifica del sistema di rilevazione delle presenze.

Saranno richieste e considerate unicamente due timbrature, al primo ingresso e all’uscita pomeridiana; l’intervallo di pranzo verrà automaticamente caricato in base a quanto previsto in InteSAP per la UOG di appartenenza.

Nei palazzi, ai fini di sicurezza, permarrà la necessità di timbrare ad ogni entrata ed uscita, ma verranno considerate unicamente la prima timbratura in entrata e l’ultima in uscita.

Valutiamo positivamente tale modifica, che va nella direzione di una semplificazione e di un maggiore rapporto fiduciario tra lavoratori e Azienda.

Anagrafe Unica Welfare

È stato sottoscritto un accordo volto alla creazione di un’unica base dati anagrafica dei sistemi di Welfare aziendali (Fondo Sanitario di Gruppo, Fondo di Previdenza a Contribuzione e a Prestazione Definita di Gruppo, ALI).

Un’unica base dati comporterà vantaggi in termini di gestione delle anagrafiche e quindi auspichiamo anche una più agevole gestione dell’aggiornamento dei dati a beneficio degli iscritti.

Nell’accordo abbiamo inserito il rinvio alle normative di legge in vigore sulla Privacy ed in particolare relativamente al consenso dei singoli al trattamento dei dati. L’archivio unico gestirà esclusivamente le anagrafiche, gli altri dati rimarranno di pertinenza dei singoli Enti.

Specifica comunicazione verrà inserita sulla pagina Internet del Gruppo, in quanto possono essere iscritti anche familiari, pensionati e persone non più in Azienda.

Smart Working

Come noto, è in fase di approvazione al Parlamento la proroga dello stato di emergenza sino al prossimo 15 ottobre.

Abbiamo comunque iniziato ad affrontare con l’Azienda il tema del successivo ritorno alla normalità e di una possibile revisione dell’accordo attualmente vigente nel rispetto delle previsioni del nuovo CCNL.

Accordo 11 Giugno sulla Genitorialità

L’azienda ci ha comunicato i dati di fruizione sui permessi previsti dall’accordo 11 giugno 2020:

  • 2400 colleghi del perimetro interessato (genitori con figli sino ai 14 anni) hanno richiesto l’autorizzazione al lavoro flessibile per un giorno alla settimana;
  • dal 12 giugno sono state versate complessivamente dai colleghi in Banca del Tempo 18.300 ore, di cui 2.600 donate dai colleghi (e a fronte delle quali l’Azienda versa altrettante ore) e 15.700 rivenienti dai colleghi in uscita;
  • 590 colleghi hanno richiesto 31.000 ore per causali “ordinarie”, mentre 97 colleghi hanno richiesto 6.400 ore per causali legate al Covid-19;
  • 740 colleghi hanno chiesto la conversione ad ore di 2 giornate di ferie.

Invitiamo tutti i colleghi a prendere visione della normativa per risolvere eventuali situazioni di necessità previste dall’accordo.

Milano, 29 luglio 2020 

Delegazioni Trattanti Gruppo Intesa Sanpaolo
FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA -UNISIN