ABI: Fondo Esuberi

Iniziato il confronto sulle modifiche conseguenti all’attuazione della legge 92/2012 (Riforma Fornero)

La legge 92/12 (cosiddetta Riforma Fornero) prevede – tra l’altro – che nei settori esclusi dalla Cassa Integrazione Guadagni (CIG), si debbano costituire Fondi di solidarietà strutturati presso l’INPS o, laddove siano già costituiti come nel settore del Credito, che la relativa disciplina venga adeguata al nuovo modello tramite la stipula di appositi accordi sindacali collettivi, in vista del successivo recepimento in Decreto ministeriale che dovrà avvenire entro il 31/12/2013.

Al fine di evitare ogni ipotesi di decadenza del nostro Fondo di sostegno al reddito, le parti si sono incontrate oggi in sede nazionale per valutare le proposte di modifica del vigente regolamento del Fondo che ottemperino le prescrizioni legislative.

In questa sede l’Associazione datoriale ha presentato una sua articolata proposta di modifica che, ad una prima disamina, sembra andare a toccare materie anche non direttamente interessate dalle novità legislative.

Si rende quindi necessario un dettagliato percorso di approfondimento dei contenuti legislativi e delle relative interpretazioni che richiederà tempi e modi adeguati.

Con questo presupposto, sono stati agendati alcuni momenti di approfondimento tecnico sulla materia, in vista di maturare una decisione utile a tutelare le specificità dell’esperienza maturata nel nostro settore, pur nel più ampio contesto fornito dalla nuova legislazione.

Solo dopo tale procedura – non certo di breve momento – sarà possibile passare alla fase delle scelte operative, che riguarderanno la vita futura del Fondo a partire dal 1° gennaio del prossimo anno.

Una prima riunione tecnica è stata fissata per giovedì 11 aprile.

Roma, 3 aprile 2013

LE SEGRETERIE NAZIONALI

Comunicato Unitario