ISP: ulteriori chiarimenti adesioni uscite volontarie

Abbiamo chiarito che la richiesta aziendale di inoltro dell’”Ecocert” in allegato alla domanda di adesione all’esodo / pensionamento si riferisce alla necessità di inoltrare tale documentazione nel caso in cui non sia stato già inoltrato precedentemente, oppure siano intervenute variazioni (ad esempio riscatti/ricongiunzioni) rispetto all’Ecocert inviato in precedenza. La motivazione è quella di mettere l’azienda in condizione di avere una conoscenza puntuale dei dati eventualmente non in suo possesso, ovviamente nell’interesse dei colleghi.

Qualora non si sia in possesso dell’Ecocert occorre allegare l’Estratto conto Inps e la data della “finestra” pensionistica reperibile sul sito INPS (o fornita dal Patronato).

Per i colleghi iscritti alla Gestione ex INPDAP è sufficiente allegare l’estratto conto contributivo.

Abbiamo anche chiarito che l’invio tramite #People sostituisce integralmente l’invio per raccomandata dell’adesione in originale, che invece deve essere prodotta da coloro che non possono accedere a #People e dai colleghi ex Gruppo UBI (in questo caso abbiamo richiesto se è possibile l’inoltro tramite posta interna: ad oggi non è possibile, ma è in corso un approfondimento da parte aziendale).

Ricordiamo inoltre che nel caso in cui si è titolare di assegno/pensione di invalidità Inps, deve essere dichiarato e deve essere allegato il Modello TE08 rilasciato dall’INPS insieme all’eventuale ulteriore documentazione.

Analogamente va allegata la certificazione in caso di L. 104/1992 per sé in situazione di gravità o di invalidità con percentuale non inferiore al 67%.

Per i part time la domanda di ripristino a tempo pieno, con allegata copia della domanda di adesione al Fondo di solidarietà, deve essere trasmessa all’indirizzo mail: coo_cost_lav_sup_coo.19560@intesasanpaolo.com

Vi ricordiamo comunque di consultare la nostra Guida all’accordo sulle uscite volontarie da ISP-UBI. con tutti gli approfondimenti generali sull’esodo.

Back to top button