Intesa Sanpaolo: ulteriori 1.000 assunzioni

dal sito Fisac Intesa Sanpaolo
14 gennaio 2021


Dopo le pressanti richieste sindacali, Intesa Sanpaolo delibera altre 1.000 nuove assunzioni

Alla luce della dichiarazione di Intesa Sanpaolo di accogliere tutte le richieste di esodo pervenute (oltre 7000), la FISAC e le altre organizzazioni sindacali avevano chiesto ulteriori assunzioni, in proporzione al rapporto di una assunzione ogni due uscite già previsto nell’accordo del 29/9/2020.

Di fronte alla nostra fermezza, ISP ci ha appena comunicato che procederà ad ulteriori 1.000 assunzioni oltre alle 2.500 già siglate nell’accordo per le 5.000 uscite.

E’ un risultato molto importante e positivo per l’azienda e per i molti giovani che in questo modo potranno accedere stabilmente al mondo del lavoro. A dimostrazione che in una Italia pur colpita dolorosamente dalla pandemia, attraverso il confronto con le organizzazioni sindacali si possono dare segnali inequivocabili di attenzione al mondo del lavoro ed alla occupazione giovanile in particolare.

Nella nostra richiesta di nuove assunzioni avevano anche specificato che si sarebbe dovuto prestare particolare supporto alle zone disagiate ed al Sud del paese ma anche alla Rete di filiali che continua a offrire un servizio essenziale a tutta la cittadinanza, pur versando in condizioni molto difficili.

Ci aspettiamo anche su questo aspetto fondamentale la dovuta  attenzione per la migliore tutela della qualità del lavoro nella nostra banca e del servizio alla clientela.

La Segreteria FISAC/CGIL Gruppo Intesa Sanpaolo

 

Back to top button