Licenziamento per giusta causa

Con la sentenza n.14833/2012 la Cassazione ha chiarito che non può essere considerata giusta causa di licenziamento il rifiuto del lavoratore a modificare la distribuzione dell’orario part-time precedentemente concessogli dall’azienda. Secondo la Corte, la scarsa flessibilità nell’accettare nuovi orari non può essere considerata giusta causa di licenziamento.
Sent. Cass. n. 14833 del 06/09/2012
(fonte: CGIL Piemonte- Camera del Lavoro Provincia di Torino – Archivio Aperto)

Back to top button