Intesa Sanpaolo: fino al 31 marzo attiva su #People l’opzione per il buono pasto elettronico

NEWS DI SERVIZIO

dal sito Fisac Intesa Sanpaolo
22 febbraio 2021


L’azienda ha comunicato oggi come previsto dall’Accordo del 3 agosto 2018 in materia di “Conciliazione tempi di vita e lavoro“, dal 1° luglio 2021 sarà riconosciuto a coloro che ne hanno diritto, il buono pasto in forma elettronica del valore di € 7,00.

Fino al 31 marzo 2021 è possibile effettuare la propria scelta tramite #People > Le mie richieste > Scelta buono pasto, confermando l’opzione del buono pasto in forma elettronica oppure chiedendo:
– il buono pasto in forma cartacea nella misura di € 5,16
– di versare il valore del buono pasto elettronico ad Assistenza Sanitaria Integrativa
– di versare il valore del buono pasto elettronico a Previdenza Complementare Aziendale.

Nel caso in cui si stia già versando il valore del buono pasto ad Assistenza Sanitaria Integrativa o a Previdenza Complementare Aziendale, l’opzione scadrà il 30 giugno 2021, e potrà essere confermata, attraverso la stessa procedura, per il biennio successivo.

L’opzione scelta sarà attiva dal 1° luglio 2021. 

Se non si effettua alcuna scelta entro il 31 marzo 2021 sarà attribuito automaticamente, con la medesima decorrenza, il buono pasto in forma elettronica. 

Per saperne di più consultare le FAQ.

Eventuali richieste di supporto possono essere inviate su #People > Servizi HR – Assistenza > Buoni pasto (ticket).

Con l’occasione vi ricordiamo che potete consultare la nostra GUIDA BUONO PASTO e che il nostro esperto Francesco Mesiano è a vostra disposizione per chiarimenti e consulenze. Vi ricordiamo che potete contattare anche i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovate tutti i loro riferimenti).

Back to top button