Intesa Sanpaolo: la prima comunicazione aziendale sul Titling Professional

dal sito Fisac Intesa Sanpaolo
24 febbraio 2021


L’azienda ha pubblicato oggi la sua prima (per quanto a nostra conoscenza) comunicazione ufficiale in merito al Titling Professional, che per comodità riprendiamo di seguito in corsivo. Come abbiamo già avuto modo di comunicarvi (l’ultima volta qui), noi riteniamo positiva questa iniziativa perché cerca di introdurre criteri di oggettività nel giudicare la professionalità dei colleghi della Struttura Centrale e di Staff. Ma questa è anche l’occasione per ribadire come le buone intenzioni devono poi tradursi in realtà, e quindi per noi il progetto dovrà dare risposte positive su una serie di temi.

  • Identificare “figure professionali” deve corrispondere ad un riconoscimento economico dei colleghi: inquadramenti!
  • La discrezionalità dei Capi continua ad essere presente anche in questo sistema: in Teti e soprattutto Upper il loro ruolo è rilevante!
  • Abbiamo in passato ripetutamente criticato i criteri di assegnazione delle Seniority che spesso non sono adottati in modo omogeneo e non sempre sono vigilati adeguatamente dalle funzioni di HR.
  • Il sistema delle Seniority presenta incongruenze, quali l’abbassamento in caso di cambio di attività che penalizza troppo il collega dal punto di vista economico.
  • Vorremmo avere maggiori disaggregazioni dei dati rilevati sul Pilota, a cominciare dalla distribuzione di genere e per età. Un sistema che vada davvero nel solco di una maggiore oggettività nel valutare le competenze, dovrebbe infatti restituire dati più equilibrati i quelli attualmente rilevabili: le donne e i giovani infatti sono ancora troppo penalizzati rispetto al riconoscimento della propria professionalità.
  • È incomprensibile che anche nel corso del 2021 non sia prevista l’estensione del Title alle Strutture interne di Banca dei Territori: anche in quell’ambito le professionalità collegate a mestieri strategici non mancano di certo!
  • Rimane sempre aperto il tema dei colleghi che svolgono mansioni altamente specialistiche e non vengono ricompresi nei Ruoli Professionali della Rete e nemmeno nel modello di Titling: continueremo a rivendicare un riconoscimento anche per queste figure.

 

La comunicazione aziendale

Il sistema Titling è dedicato ai colleghi Professional, con l’obiettivo di valorizzare il contributo professionale e le competenze tecnico-specialistiche di ciascuno e di individuare un linguaggio comune all’interno del Gruppo.

Dopo una prima sperimentazione che ha coinvolto circa 3.750 persone, a partire dal 2021 il Titling Professional verrà progressivamente esteso ai colleghi delle Strutture Centrali di Governance e Divisione e delle Società del perimetro Italia, ad eccezione delle strutture commerciali.

I Title sono Analyst, Specialist, Senior Specialist, Expert/COA Expert e Senior Expert e vengono attribuiti a seconda della professionalità esercitata.

Per l’assegnazione del Title sono già disponibili nei sistemi HR alcune informazioni sulla professionalità della persona, come le competenze rilevate con TETI e la Seniority di UpPER, che identificano i criteri di Autonomia, Complessità, Competenze. Si aggiungono ove presenti anche gli Economics mentre i criteri Impatto e Esposizione sono valutati direttamente dal Responsabile.

I Responsabili comunicano a ciascun collaboratore il Title assegnato. E’ previsto anche l’invio di una lettera che attesta formalmente il Title. Tale lettera è disponibile su #People.

Come già accade per altre informazioni HR relative ai colleghi, anche il Title assegnato è consultabile sul Profilo #People, vicino a nome cognome, con la possibilità da parte degli interessati di definirne – in autonomia e con un solo click – la visibilità (a tutti i colleghi o solo a Responsabili e HR).

Il Title, poiché collegato a diversi livelli di specializzazione del mestiere, può evolvere nel tempo (ad esempio per crescita professionale o per cambi di mestiere).

Queste informazioni sono disponibili anche nell’infografica e nella brochure. Maggiori informazioni sono consultabili nella circolare n. 154/2021.

Per eventuali domande sono disponibili le FAQ in #People > Assistenza > Assistenza HR, inserendo “Titling” nel campo di ricerca.

Back to top button