Santander Consumer Bank: incontro tra azienda e sindacato sul PVR


Torino, 15 Marzo 2021

Premio Variabile di Risultato

Nella mattinata di martedì 23 febbraio u.s. si è svolto l’incontro tra l’azienda e il sindacato volto al pagamento del Premio Variabile di Risultato (PVR) riferito all’anno 2020, secondo quanto stabilito dal Contratto Integrativo Aziendale (CIA) attualmente in vigore.

Purtroppo l’anno 2020 è stato caratterizzato dalla pandemia e dalla relativa crisi economico/sociale che continua ad attanagliare il mondo intero, tuttavia grazie al profuso impegno e ai molti sacrifici delle lavoratrici/ori, la banca ha raggiunto un indice Rorwa pari a 1,52% che, secondo l’Accordo in essere, prevede anche per quest’anno il pagamento in un’unica soluzione sia della quota base (legata all’indice Rorwa della Banca) sia della quota aggiuntiva (legata scheda di valutazione individuale).

Per quanto riguarda la quota base, con un indice Rorwa del 1,52%, secondo il CIA in essere, il pagamento del premio (quota base) è pari a:

Indice RorWa

1,5 – 1,79

2a area 3° livello 746
3a area 1° livello 792
3a area 2° livello 838
3a area 3° livello 888
3a area 4° livello 954
4a area 1° livello 1.090
4a area 2° livello 1.160
4a area 3° livello 1.300
4a area 4° livello 1.534

Per quanto riguarda invece la parte legata alle valutazioni personali (quota aggiuntiva), essendo questa individuale verrà comunicata dall’azienda a ciascun collega in fase di colloquio, incontri che avranno luogo nel mese in corso.

In base alla valutazione ottenuta si ottiene un premio, previsto da CIA, come da tabella sotto riportata:

Personale di sede

Val. Imp. Min. Euro Imp. Mass. Euro % Performance min-max
RX 2380 2950 115-150
RD 1800 2320 105-114
RE 650 1740 88-104
RP 100 560 70-87
RM 0 0 0-69

Personale di filiale

Valutazione Importo
RX 250
RD 200
RE 150
RP 100
RM 0

Tuttavia per l’anno 2020, essendo il ns. indice Rorwa inferiore a quello dell’anno precedente ne consegue, secondo i criteri previsti dalla legge, che lo stesso non potrà godere del beneficio fiscale (detassazione Irpef pari al 10%) e non potrà essere convertito in Welfare aziendale.

Pertanto il PVR 2020 sarà retribuito solo in aliquota piena secondo la tassazione Irpef ordinaria di ciascuna lavoratrice/ore, costituendo reddito da lavoro dipendente.

L’erogazione del premio avverrà presumibilmente con il cedolino stipendio di Aprile 2021.

SEGRETERIA DI COORD. FABI
SANTANDER CONSUMER BANK
SEGRETERIA DI COORD. FISAC/CGIL
SANTANDER CONSUMER BANK
Back to top button