Axa: comunicato sulla pianificazione delle ferie


Care Colleghe e cari Colleghi,

stante le diffuse e reiterate richieste da parte di Manager e Responsabili di pianificare e fruire un elevato numero di giornate di ferie, al di là di ogni Norma o Accordo, riteniamo doveroso e urgente portare alla vostra attenzione il tema “Pianificazione Ferie”.

Sul tema in questione Vi informiamo che abbiamo già richiesto all’Azienda un chiarimento rispetto alla concreta applicazione delle norme che regolano la fruizione delle ferie alla luce della comunicazioni di Hr & me Informa del 5 marzo scorso (vedi email “Comunicazione Ferie 2021”).

Siamo quindi a rammentarvi la possibilità di pianificare le giornate di Ferie dell’anno fermo restando la modalità di fruizione che dovrà essere fatta “nel rispetto dei vincoli e delle disposizioni normative e contrattuali”.

Desideriamo perciò ribadire che, le Norme vigenti (Art.33 CCNL) prevedono la seguente modalità/tempistica di consumo delle Ferie:

⇒ ferie dell’anno in corso: vanno fruite di norma nel corso dell’anno corrente e comunque per almeno due settimane (anche consecutive in caso di richiesta del lavoratore); l’eventuale rimanenza dell’anno in corso nei 18 mesi successivi.
⇒ ex festività soppresse: non si sommano alle ferie, non possono essere liquidate e devono essere pianificate nei termini previsti dal CIA e dal successivo specifico verbale di intesa sottoscritto in data 6/3/2019.

Inoltre la pianificazione delle ferie dovrà essere inserita su dei file excel e trasferita in HR & ME solo in prossimità della effettiva fruizione.

Fermo restando che la fruizione delle ferie è un obiettivo condivisibile in quanto ciascun lavoratore ha diritto, nel rispetto della sua dignità e personalità, a recuperare le energie psicofisiche, si stigmatizza qualsiasi atteggiamento che tenda a porsi al di là di qualunque Norma od Accordo vigente che regola il tema Ferie.

Vi ricordiamo che non vi è alcun obbligo di adeguarsi a regole diverse rispetto a quelle sopra indicate e nel contempo Vi invitiamo a segnalarci eventuali richieste e/o comportamenti difformi.

Infine abbiamo ribadito all’azienda la nostra disponibilità a concordare un piano di fruizione delle ferie arretrate che segua i principi della proporzionalità.

COORDINAMENTI RSA GRUPPO AXA ITALIA

23 marzo 2021

Back to top button