Intesa Sanpaolo: agevolazione finanziaria sull’imposta di bollo 2020

dal sito Fisac Intesa Sanpaolo
1 aprile 2021


Da oggi  inizieranno le attività di riconoscimento dell’agevolazione finanziaria sull’imposta di bollo 2020, fino a un massimo di 34,20 euro, con accredito sul c/c.

Sarà applicata  ai soli prodotti finanziari custoditi in Depositi Amministrati, Rubriche Fondi e Rubriche Pronti Termine identicamente intestati (con priorità ai prodotti finanziari intestati al singolo collega in servizio, esodo e quiescenza) e appoggiati sul conto di accredito dello stipendio (Tipo A) o su conto corrente non accredito (Tipo B).

Con riferimento ai rapporti estinti, l’imposta calcolata al rendiconto di estinzione è pari a:
– 1 euro se nel rendiconto c’è stata movimentazione
– non dovuta se nel rendiconto non c’è stata movimentazione.

Anche per il 2020  il riconoscimento dell’agevolazione, fino alla concorrenza massima di 34,20 euro, avverrà in unica soluzione con valuta 31 dicembre 2020.

Riferimenti normativi – DL  n. 201 del 6 dicembre 2011 e successive modifiche.

Per approfondire le questioni relative alle Condizioni agevolate, puoi consultare la nostra guida CONDIZIONI AGEVOLATE E FINANZIAMENTI ricorda comunque che i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovi tutti i loro riferimentisono a tua disposizione per ogni chiarimento

Back to top button