Intesa Sanpaolo: le nuove regole aziendali per la prevenzione delle molestie sessuali sul lavoro

dal sito Fisac Intesa Sanpaolo
15 aprile 2021


Oggi sono state emanate le REGOLE PER IL CONTRASTO ALLE MOLESTIE SESSUALI del Gruppo Intesa Sanpaolo

Come Fisac Cgil apprezziamo e condividiamo l’impegno del nostro Gruppo al contrasto di ogni tipo di molestia, attraverso la diffusione di una cultura aziendale improntata al massimo rispetto della persona, della libertà e dignità individuale, coerente e conseguente agli impegni presi con le OOSS in ambito nazionale.

La Banca si impegna a realizzare specifiche iniziative di formazione per favorire la prevenzione delle molestie sessuali e a creare le condizioni per far emergere le segnalazioni degli episodi di molestia sessuale, garantendo la riservatezza delle persone coinvolte e la loro tutela psicologica e legale.

A tutela della riservatezza di tutti i soggetti coinvolti nella segnalazione è stato definito infatti uno specifico processo.

La vittima o il testimone di un atto di molestia sessuale può segnalare l’episodio tramite mail alla casella di posta elettronica codice.etico@intesasanpaolo.com, circostanziando i fatti e le persone coinvolte.

Come Fisac CGIL confermiamo il nostro impegno anche nell’ambito della Commisioni Pari Opportunità, il cui ruolo è stato riconfermato e rafforzato, su nostra richiesta, con la sottoscrizione del Protocollo Relazioni Sindacali del 14 aprile, a ricercare misure e soluzioni a problematiche legate a comportamenti che dovessero risultare contrari ai valori contenuti nella dichiarazione congiunta in materia di molestie e violenze di genere del 12 febbraio 2019.

Back to top button