Integrazione Intesa Sanpaolo – UBI: la Commissione Politiche commerciali e Clima aziendale

Delegazione trattante Fisac

dal sito Fisac Intesa Sanpaolo
22 aprile 2021


Gli accordi del 14 aprile 2021, accanto alla individuazione del percorso che dovrà condurre alla completa armonizzazione dei trattamenti economico/normativi da applicare a tutto il personale del nuovo Gruppo ISP nonché alla introduzione, per talune materie, di previsioni già uniformi, ha stabilito la costituzione della Commissione Politiche commerciali e Clima aziendale.

In attesa della definizione di un nuovo accordo complessivo in tema di Politiche Commerciali, che le Parti si sono impegnate a condividere entro il prossimo 31 maggio per disporre di un più efficace strumento a contrasto delle pressioni indebite, alla Commissione sono state assegnate alcune funzioni che richiamiamo in questa nota: l’utilità dell’azione della Commissione è infatti legata all’attività di segnalazione e denuncia che le lavoratrici e i lavoratori sapranno svolgere, anche per il tramite dei loro rappresentanti sindacali, già a partire dai prossimi giorni.

Prerogative ad oggi assegnate

La Commissione ha il compito di analizzare le segnalazioni di comportamenti non coerenti con i valori del Gruppo (dignità delle persone, responsabilità, fiducia, integrità e trasparenza) trasmesse anche dalle OO.SS., e di proporre azioni positive finalizzate a prevenire situazioni di criticità.

Rispetto alla situazione preesistente in ISP, la componente di parte sindacale ha quindi la facoltà di esaminare nel dettaglio il contenuto delle segnalazioni.

L’importanza dell’invio immediato delle segnalazioni

Considerato che è prevista una prima convocazione della Commissione nel corso della prossima settimana è utile far pervenire le eventuali segnalazioni di “comportamenti non conformi”, eventualmente attraverso il proprio sindacalista di riferimento.

Compilazione e invio della segnalazione – Modulo

Per rendere efficaci le segnalazioni forniamo qui alcune indicazioni.

Per l’invio delle segnalazioni è previsto l’apposito modulo, in cui andranno indicati nome, cognome, società di appartenenza, sede di lavoro, area tematica di riferimento, descrizione dell’evento. Il modulo andrà firmato e potrà essere accompagnato da eventuale documentazione a supporto.

A fronte della e-mail di segnalazione – da inviare alla casella di posta elettronica dedicata: iosegnalo@intesasanpaolo.com – sarà data comunicazione di avvenuta ricezione.

Al fine di preservare chi effettuerà la segnalazione da azioni discriminatorie o in genere penalizzanti, è garantita la massima riservatezza, in linea con le previsioni del Codice Etico e con gli obblighi di legge in materia di privacy.

Ricordiamo che, come già avveniva in passato, è possibile l’inoltro anche per il tramite delle Organizzazioni Sindacali. In caso di necessità e per ogni chiarimento vi invitiamo a contattare il vostro sindacalista FISAC CGIL di riferimento.

qui il documento in pdf

Back to top button