Intesa Sanpaolo: disguido su Fondo Pensione

Delegazione trattante Fisac

dal sito Fisac Intesa Sanpaolo
21 maggio 2021


Disguido segnalazioni fiscali relative alla Prestazioni aggiuntive del Fondo Pensioni

Il Fondo Pensione a Contribuzione Definita del Gruppo Intesa Sanpaolo ha  inviato in questi giorni a tutti gli iscritti una comunicazione per segnalare un disguido.
Elips life, la compagnia che fornisce le COPERTURE ASSICURATIVE CONTRO IL RISCHIO PREMORIENZA E/O INVALIDITÀ PERMANENTE, ha trasmesso un flusso telematico errato all’ Agenzia delle Entrate: gli iscritti al fondo che hanno sottoscritto una copertura morte o infortunio non dovranno portare in detrazione o dovranno cancellare dalla propria dichiarazione precompilata tra gli  ONERI E SPESE quelli relativi ai Premi per assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni comunicati da Elips Life in quanto sono contributi già dedotti dal datore, per gli iscritti in servizio, o già comunicati dal FONDO PENSIONE A CONTRIBUZIONE DEFINITA DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO per gli altri.
Tutti i colleghi che necessitano di ulteriori approfondimenti possono contattare il  Call Center del service amministrativo – Previnet – che è a disposizione degli aderenti al numero 0422 1745996 – attivo da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 13:00 – e raggiungibile anche utilizzando il FORM MAIL” cui si accede dal sito internet del Fondo alla voce “CONTATTI”.
Sono inoltre disponibili i nostri consiglieri Stefano Casati e Laura Sostegni per tutti gli approfondimenti necessari.
Per comodità vi riportiamo il testo della mail che i colleghi hanno ricevuto.
Gentile Iscritta/o, 
Elips Life ha comunicato al Fondo che il flusso telematico inviato all’Agenzia delle Entrate ha generato, nelle dichiarazioni precompilate dei singoli assicurati, l’errato inserimento tra gli oneri detraibili del premio versato a copertura delle prestazioni accessorie 2020. 
Nello scusarsi per il disguido occorso, Elips Life, anche in vista delle imminenti scadenze fiscali, invita gli Assicurati aderenti al Fondo, a cancellare/non utilizzare nella dichiarazione precompilata quanto presente tra i “Premi per assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni” comunicati da ELIPS LIFE LTD, SEDE SECONDARIA ITALIANA (c.f. – 13733431004). 
Ricordiamo infatti che gli importi versati al Fondo per la copertura dei costi delle prestazioni accessorie godono già degli stessi vantaggi fiscali previsti per i contributi ordinari e, pertanto, risultano deducibili entro il limite di € 5.164,57, plafond che tiene conto dei contributi a carico dell’azienda e dell’iscritto (escluso TFR). 
Gli aderenti che hanno pagato il premio tramite trattenuta in busta paga, trovano il suddetto importo già inserito nel 730 precompilato, come contributi già dedotti dal datore. 
Gli aderenti che hanno invece pagato, tramite bonifico bancario per sé o per familiari fiscalmente a carico, trovano il dato tra i contributi di previdenza complementare, comunicato dal FONDO PENSIONE A CONTRIBUZIONE DEFINITA DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO (c.f. 96009640226).   
Nel rimandare per maggiori dettagli alla news del 24 aprile 2020 ed alla Circolare 3/2020 informiamo che come di consueto il Call Center del service amministrativo – Previnet – è a disposizione degli aderenti al numero 0422 1745996 – attivo da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 13:00 – raggiungibile anche utilizzando il FORM MAIL” cui si accede dal sito internet del Fondo alla voce “CONTATTI”. 
Cordiali saluti. 
FONDO PENSIONE A CONTRIBUZIONE DEFINITA DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO IL DIRETTORE GENERALE
.
Back to top button