Inform@fisac luglio 2017

 

Come Leggere la Busta Paga

 

La busta paga è un documento che riassume gli elementi che vanno a comporre la retribuzione di un lavoratore dipendente. Delle cifre contenute nella busta paga, di solito si guarda solo quella in fondo a destra: la retribuzione netta effettivamente percepita dl lavoratore. Ma ci sono molte altre voci, utili a capire tante cose: come, ad esempio, se i conti sono stati fatti bene e ci è stato pagato tutto, quanti giorni abbiamo ancora di vacanza, i versamenti sul fondo pensione, quante tasse abbiamo pagato, eccetera.

Vediamo quali sono le diverse voci che compongono la busta paga. Come prima cosa è bene ricordare che le buste paga non sono tutte uguali, ma che tutte devono contenere alcuni elementi fondamentali.

Scopo di questo manuale è offrire uno strumento per facilitare la lettura e la comprensione della busta paga nel settore del Credito e, più precisamente, nelle aziende che applicano il CCNL ABI.
Il documento si compone di due parti:

  • la prima è dedicata alle competenze erogate a favore delle lavoratrici e dei lavoratori sulla base delle previsioni generalmente derivanti dal CCNL (mentre per le erogazioni derivanti dalla Contrattazione di 2° livello e da accordi individuali, non possiamo che rinviare rispettivamente all’esame delle intese aziendali e dei singoli casi, limitandoci in questa sede a brevi cenni);
  • la seconda affronta gli aspetti di natura previdenziale e fiscale, illustrando i criteri per la determinazione delle trattenute e delle relative detrazioni.

Guida Fisac alla busta paga ABI

Pagina precedente 1 2 3 4 5 6Pagina successiva
Back to top button