Intesa Sanpaolo: entro il 30 novembre le richieste borse di studio ai figli dei colleghi: iscrizioni al 1° anno di università

dal sito Fisac Intesa Sanpaolo
11 ottobre 2021


Da oggi fino al 30 novembre è possibile inserire le richieste in #People

La domanda potrà essere inviata fino al 30 novembre solo per i figli che si sono immatricolati per la prima volta al primo anno (anno accademico 2021/2022).

Per le iscrizioni al primo anno della Specialistica è previsto, invece, un successivo periodo di inserimento delle richieste.

Per i colleghi di provenienza ex gruppo UBI questa tipologia di borsa di studio non è prevista. Potranno richiedere le borse di studio relative all’Università a partire dal mese di dicembre.

Per l’inserimento e l’invio della domanda il percorso da seguire è: #People > Servizi Amministrativi > Richieste amministrative > Borse di studio figli.

La normativa di riferimento è disponibile in #People al seguente link

I colleghi lungo assenti dal servizio possono presentare la domanda trasmettendo il modulo allegato al Regolamento alla casella e-mail: dc_ap_serv_amm_pers.71029@intesasanpaolo.com

È importante ricordare che:

– saranno valutate solo le richieste pervenute entro il 30 novembre p.v.;

– è possibile presentare unicamente la domanda relativa all’iscrizione al primo anno di università (immatricolazione) qualora non già precedentemente richiesta ed erogata;

– è utile verificare periodicamente lo stato della propria richiesta in #People > Servizi Amministrativi (nella parte alta della pagina è presente l’elenco di tutte le richieste):

  • stato “INVIATA”: la richiesta è stata regolarmente acquisita dalla procedura;
  • stato “IN VERIFICA”: l’ufficio Servizi Amministrativi del Personale sta eseguendo i consueti controlli di congruità;
  • stato “SOSPESA”: è necessario seguire le istruzioni comunicate con apposita e-mail e che sono visibili nella procedura cliccando sulla richiesta; nel riquadro DESCRIZIONE CASO si troverà Stato Pratica: SOSPESA > Note per il dipendente
  • stato “COMPLETATA”: la richiesta è stata approvata.

Per approfondire le questioni degli Assegni di Studio potete consultate la nostra Guida ASSEGNI DI STUDIO PER I FIGLI DEI DIPENDENTI e comunque i nostri sindacalisti sul territorio sono a vostra disposizione per ogni chiarimento.

 

Back to top button