BCC: avvio della trattativa per il rinnovo del CCNL del settore Credito Cooperativo

3 - Fisac Cgil

Si è tenuto nel pomeriggio di ieri 4 novembre, il secondo incontro tra le Segreterie Nazionali delle Organizzazioni Sindacali e la Delegazione Sindacale di Federcasse per l’avvio del negoziato di rinnovo del Ccnl, dopo la presentazione della piattaforma del 13 ottobre scorso, durante la quale le Organizzazioni Sindacali hanno illustrato le richieste approvate a larghissima maggioranza nelle assemblee delle Lavoratrici e dei Lavoratori del settore.

Le OO.SS hanno sottolineato il valore identitario di una piattaforma che affronta e prospetta soluzioni specifiche del settore del Credito Cooperativo, che sta affrontando una profonda riorganizzazione.
In una logica di prospettiva e di lungimiranza, le OO.SS hanno presentato la necessità di un rafforzamento ed un ampliamento dell’area contrattuale.
L’area contrattuale costituisce il riferimento fondamentale per identificare il settore del Credito Cooperativo e per definire tutte le attività da considerare bancarie e per le quali va applicato il contratto di lavoro del settore.
Al fine di garantire la massima stabilità occupazionale, l’area contrattuale deve essere ampliata, rafforzata e resa inclusiva.

Il negoziato per il rinnovo del Ccnl è solo all’inizio ma le OO.SS hanno da subito sottolineato come la contrattazione debba essere ancorata ad obiettivi di garanzia e attualizzazione di tutte le normative a tutela e sostegno della Categoria.

I prossimi incontri sono già stata fissati per il 22 e il 30 novembre.

Roma, 05/11/2021

Le Segreterie Nazionali
FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UGL CREDITO – UILCA

Back to top button