Inform@fisac maggio 2016 n.2

 

Unisalute: andamento primo trimestre

 

Unisalute ci ha fornito un report sull’andamento delle prestazioni sanitarie fino al 31 marzo.

Partita un po’ a rilento, la nuova polizza, ha presentato tutte quelle difficoltà legate al passaggio da un broker all’altro, nonostante sia rimasta una polizza Casdic. Il monte premi è costituito per l’87% dalla polizza dei dipendenti il restante 13% è rappresentato dalla polizza dei dipendenti in quiescenza, in esodo, dirigenti.

Fino a fine marzo sono state rimborsate, per la polizza principale, 4.990 pratiche per complessivi 918.718 euro, pari all’81% del premio trimestrale pagato. Di queste 1.076 sono visite e accertamenti in rete convenzioni per 130.926 euro, 1.436 fuori rete per 202.649 euro, 1.462 presso il S.S.Nazio-nale per 63.265 euro, per un totale di 3.974 prestazioni costate 396.839 euro.

Le prestazioni odontoiatriche sono state 728 per 118.719 euro, di cui 238 sono avvenute fuori rete e sono costate 68.123.

Le polizze per il personale in quiescenza hanno superato il premio versato.

Sono almeno due gli aspetti da evidenziare:

  1. il personale in quiescenza, che paga in proprio il premio, sarà costituito da un numero crescente di colleghi nel tempo.
  2. laddove funziona il Servizio Sanitario Nazionale resta il miglior circuito al fine della sostenibilità del rapporto sinistri/premi (la polizza rimborsa il ticket e la diaria nei ricoveri), in mancanza di efficienza del SSN è il circuito convenzionato che ci permette di usufruire di un numero maggiore di prestazioni.

Siamo consapevoli che la nuova polizza non ha risolto tutti i problemi, anzi, ci sono diverse criticità che ne ostacolano/limitano la fruizione. Il nostro compito resta quello di rendere esigibile quanto previsto dal contratto di polizza.

Abbiamo così chiesto e ottenuto un ufficio referente per le nostre segnalazioni. Ci siamo presi l’onere di raccogliere, segnalare e comunque farci carico, di ogni disfunzione.

Coinvolgeteci per ogni anomalia, questi i referenti territoriali per FISAC CGIL:

  • Roberto Giorgiucci per l’Italia del Nord tel. 333 8568550
  • Anna Trovato per il Centro tel. 320 1630191
  • Bruno Lorenzo per il Sud tel. 347 5338672.

 

Anna Trovato
Fisac CGIL Bper

Pagina precedente 1 2 3 4 5 6 7Pagina successiva
Back to top button