Bene Banca: incontro con il commissario

By: John – All Rights Reserved

Questa mattina le segreterie territoriali dei sindacati del credito Fabi, Fiba/Cisl, Fisac/Cgil e Uilca hanno incontrato il dottor Giambattista Duso, Commissario straordinario di Bene Banca nominato dal Ministero dell’Economia. Il Commissario ha rassicurato i rappresentanti dei lavoratori circa la situazione della banca: le motivazioni dell’amministrazione straordinaria cui è sottoposta la Bene Banca dal 26 aprile, data del Decreto, escludono difficoltà relative alla solidità ed al patrimonio della stessa.

Il dottor Duso ha ribadito che il provvedimento è stato preso a tutela dei clienti (che non corrono rischi stante il fatto che il credito cooperativo gode, oltre che delle tutele del Fondo interbancario dei depositanti, anche di quelle specifiche del settore), dei soci e dei dipendenti nei confronti dei quali non sussistono problemi e che, anzi, in questo momento particolare vanno incoraggiati e supportati. Occorre rimarcare come in un momento così delicato, è necessario che tutti gli attori del mercato finanziario nazionale e locale agiscano con correttezza e professionalità, a protezione complessiva del risparmio, attività tutelata dalla Costituzione.

I sindacati hanno auspicato che venga fatta rapida chiarezza sui problemi di amministrazione in modo tale che la banca venga riportata velocemente alla condizione di normalità (auspicio peraltro condiviso dal Commissario stesso). Hanno sottolineato inoltre che vicende legate alla governance non devono avere ripercussioni sui colleghi impegnati quotidianamente nell’attività in sede e nelle filiali.

L’incontro si è concluso con l’impegno del Commissario a tenere costantemente informati lavoratori e sindacato sulla prosecuzione della propria attività. Le Organizzazioni sindacali del credito cooperativo della Federazione Piemonte Valle d’Aosta e Liguria.

 

Scarica articolo LaStampa ed.Cuneo

Back to top button