ING Bank: premio aziendale 2021

3 - Fisac Cgil

Cari colleghi/e,

siamo lieti di comunicarvi di aver raggiunto un accordo per il premio aziendale 2021.

Sulla base degli indicatori (Result before tax, Primary Customer, Cost/Income, Customer Lending, NFR Score) definiti nell’accordo siglato il 29 giugno 2021 per l’erogazione del premio di risultato, avremo la possibilità di aderire a tre diverse opzioni che prevedono l’erogazione dei seguenti importi:

Welfare:
Mixed Welfare/Cash:
Cash:
€ 1.547,04;
€ 704,00 in welfare e € 704,00 lordi in cash;
€ 1312,89 lordi.

 

In base agli indicatori stabiliti nell’accordo la percentuale di erogazione scaturita è pari al 102,25%. Questa percentuale si applica non all’importo erogato lo scorso anno ma all’erogato del 2020 (premio di risultato 2019) il cui valore era più elevato. Nell’accordo avevamo infatti definito di prendere a riferimento gli importi più elevati erogati nel 2020 poiché quelli del 2021 riflettevano le difficoltà dovute al blocco di Banca d’Italia e alla successiva emergenza COVID.

Come negli ultimi anni, il premio sarà erogato in misura uguale per tutti i livelli di inquadramento contrattuale; per coloro che hanno ricevuto due giudizi “Improvement Required” nelle dimensioni del Job, Orange Code o Strech Ambitions il premio aziendale sarà erogato al 60%.

A partire dal mese di aprile sarà possibile scegliere tra le tre diverse opzioni.

Il Conto Welfare sarà fruibile tramite il portale di Edenred dal 2 maggio 2022 al 23 novembre 2022 mentre le opzioni Cash o Mixed Welfare/Cash saranno erogate, per la parte monetaria, con il cedolino paga di maggio.

Ricordiamo che, grazie alla sottoscrizione di accordo sindacale, il premio beneficia di tassazione agevolata del 10% che addirittura si azzera in caso di scelta dell’opzione welfare. Si tratta di una tassazione diversa da quella applicata ai bonus individuali che non sono regolati da un accordo sindacale e prevedono la normale tassazione Irpef, che in molti casi può essere anche superiore al 30%. Nel corso della trattativa abbiamo richiesto alla Direzione, come anche in passato, di inserire una parte del bonus pool all’interno di questo accordo per beneficiare della tassazione agevolata. Purtroppo, la Banca ha preferito mantenere la totale discrezionalità nell’erogazione del bonus, a scapito del beneficio sulla tassazione.

Siamo a disposizione per chiarimenti. Un caro saluto.

Milano, 28 Marzo 2022

Le RSA ING BANK N.V. Milan Branch
FABI – FIRST – FISAC – UILCA – UNISIN

Back to top button