NEWSLETTER MARZO 2013 – FISAC LOMBARDIA

RLS FISAC
LOMBARDIA – Newsletter marzo 2013

 
IL LAVORATORE

Con questo numero della Newsletter
chiudiamo l’analisi delle figure della salute e sicurezza in
azienda e trattiamo una figura fondamentale: il lavoratore.

In linea con quello che è stato
fatto nei numeri precedenti anche in questo caso ospitiamo una
serie di interventi che mirano a meglio inquadrare la figura in
questione.

Il lavoratore essendo il
destinatario del sistema di prevenzione introdotto dal d.lgs.
n.626/1994 e successive modifiche, deve essere a conoscenza di
quelli che sono i suoi diritti ed i suoi doveri e a tale
proposito G.Poeta Paccati nel suo articolo (diritti
e doveri)
ne da una ampia panoramica.

La partecipazione del lavoratore
all’opera di prevenzione all’interno delle aziende è
fondamentale. In tale ottica è importante il rapporto tra
lavoratore e R.L.S..e l’articolo di S. Pezzoni (rapporto
lav
rls)
delinea le linee
guida di quello che dovrebbe essere un proficuo rapporto tra le
due figure in questione.

Essendo il lavoratore il primo
garante della sicurezza in azienda, esistono degli obblighi che
vanno rispettati e che vengono delineati nell’articolo di
D.Farro (obblighi del lavoratore).

La formazione del lavoratore
riveste importanza fondamentale e G.Rizzi (form
lav)
ci spiega quali sono le linee guida per una corretta
formazione all’interno dell’azienda.

Per chiudere riportiamo delle
esperienze di vita vissuta all’interno delle aziende e che
vedono coinvolti come attori il lavoratore e il rls (disagio donnerapporto). Da questi
scritti si può comprendere quanto sia importante il rapporto tra
il lavoratore ed il suo rappresentante della sicurezza.

Pensiamo a questo punto di aver
fornito materiale a sufficienza sul quale meditare e siamo
confidenti che questa nostro lavoro oltre ad essere fonte di
informazione possa aprire un dialogo con tutti gli attori
impegnati nella tutela della salute e della sicurezza sui luoghi
di lavoro

 

Gabriele Poeta Paccati

Segreteria Fisac Cgil Lombardia

 

A cura della Commissione Salute
e Sicurezza della Fisac Milano-Lombardia
Gabriele Poeta
Paccati, coordinatore per la segreteria Regionale Sandro Pezzoni,
Pier Luigi Rizzi, Domenico Farro, Nadia DeLorenzi

e-mail
rlsfisac@cgil.lombardia.it

Sportello

Dalla
fine di novembre 2011 è operativo presso la Camera del lavoro di
Milano e la Camera del Lavoro di Brescia, a cura della Commissione
salute Sicurezza Fisac/Lombardia, lo “SPORTELLO SALUTE E
SICUREZZA”.

Lo
sportello riceve  preferibilmente su appuntamento:

LUNEDI’
DALLE 15.oo ALLE 17.ooMERCOLEDI’ DALLE  10.oo ALLE 12.30 –
DALLE 14.oo ALLE 17.ooa Milano in Corso di Porta Vittoria 43 
c/o Fisac/Cgil      3° piano – tel
0255025516

VENERDI’
DALLE  15.oo ALLE 17.oo SOLO SU APPUNTAMENTO:a Brescia, presso
la Fisac Via Folonari 20 –  3334988383

a
Milano presso la Fisac Corso di Porta Vittoria 43 – 0255025 516

 

Back to top button