Addio al partigiano Mario Fiorentini

SE NE VA IL PARTIGIANO PIÚ DECORATO D’ITALIA

A 103 anni è morto Mario Fiorentini, il partigiano più decorato d’Italia. Ebbe un ruolo importante nella Resistenza all’occupazione nazista di Roma, e fu tra i principali organizzatori dell’attentato di via Rasella a Roma, il 23 marzo del 1944. Fu proprio lui, che all’epoca era a capo del Gruppo di Azione Patriottica “Antonio Gramsci”, attivo a Roma, a notare dal suo nascondiglio in via del Tritone che un gruppo di militari nazisti passava regolarmente nella stretta via Rasella, in pieno centro. Informò quindi il comando militare dei partigiani che decise di sistemare una bomba in quella via, da far detonare al passaggio dei nazisti.

Per conoscere la sua storia: https://bit.ly/3bEsNsK

Mario Fiorentini 1

Ci ha lasciato stanotte, all’età di 104 anni, il partigiano #MarioFiorentini, matematico di fama mondiale, simbolo della #Resistenza.
Storico comandante del Gap Antonio Gramsci, combattè contro nazisti e fascisti in nome della Libertà.

Amico dell’#ANPPIA con cui abbiamo condiviso tanti momenti dedicati alla memoria, lo ricordiamo con affetto e gratitudine.
Vicini alla famiglia ed all’ANPI.

Ciao Combattente!

Mario Fiorentini 2


11 agosto

Le immagini del funerale celebrato oggi alle ore 10 presso la Protomoteca in Campidoglio.

11 Ago 2022 - Addio al partigiano Mario Fiorentini

Back to top button