Banca delle Marche: lettera al neo Presidente cda Dott.Masera

Al Presidente del CdA

Banca Marche S.p.A.

Egregio Presidente,

abbiamo appreso la notizia della Sua nomina da parte del CdA alla guida della nostra azienda, decisione che, finalmente, pone termine ad un periodo di vuoto istituzionale pericoloso per il futuro della Banca.

Siamo tutti consapevoli del difficile compito che dovremo affrontare e, nel contempo, siamo qui a rappresentarLe le preoccupazioni dei Lavoratori.

Nel merito, chiediamo informazioni e rassicurazioni su:

1. perseguimento dell’obiettivo di autonomia;

2. mantenimento dell’integrità aziendale e di gruppo, valorizzando, inoltre, il Personale interno;

3. tutela dei livelli occupazionali del gruppo con particolare riferimento ai presidi territoriali oggi esistenti;

4. stabilizzazione e perseguimento di nuova occupazione;

5. responsabilità passate e/o presenti accertate o da accertare sul comportamento della Governance e del management del gruppo Banca Marche che hanno contribuito a determinare l’attuale crisi aziendale compresa una non condivisibile politica sui crediti deteriorati.

Nel frattempo richiediamo, comunque, l’immediata sospensione di tutte le iniziative aziendali collegate alla realizzazione del prossimo piano industriale qualora riferite ai precedenti punti.

Le comunichiamo che la mancata convocazione entro la settimana corrente sarà da Noi valutata in maniera negativa ed aprirà la via alla mobilitazione di tutto il personale attivando le procedure previste dalla legge per la proclamazione dello sciopero.

Jesi, lì 9 Luglio 2013

DIRCREDITO – FABI – FIBA/CISL – FISAC/CGIL – UILCA

Scarica comunicato comunicato nomina Dott.Masera

Back to top button