Parma – Banca Monte Parma: Ma ci sono o ci fanno?

Siamo giunti ormai al termine del periodo stabilito per l’integrazione di Banca Monte Parma nel Gruppo ISP e si sta approssimando la scadenza dell’accordo 14/01/2012, con il quale i lavoratori hanno dato un grande contributo al contenimento dei costi per la salvaguardia dell’occupazione.
Alla fine del 2° anno di vigenza dell’accordo dobbiamo riscontrare – a fronte del pieno e assoluto rispetto da parte dei lavoratori dei termini dell’accordo – che i “… previsti interventi per favorire lo sviluppo commerciale e con essi il generale accrescimento dei ricavi…” a carico dell’Azienda / Gruppo, come indicato dal punto 3. in premessa dell’accordo stesso, sono stati scarsi, se non del tutto mancanti; il management aziendale invece, si dedica esclusivamente al taglio dei costi, anziché alle necessarie iniziative di rilancio della Banca.

scarica il testo integrale del comunicato sindacale fabi – fisac – uilca Banca Monte Parma

Back to top button