Previdenza e Pensioni: Esodati , attività’ lavorativa

L’INPS ha emanato il messaggio n.12577/2013 nel quale fornisce chiarimenti relativi al terzo contingente di esodati (i cosiddetti 10.130).
Il messaggio stabilisce quanto segue:
1) si forniscono istruzioni relative alla salvaguardia per chi ha ripreso una attività lavorativa con un contratto a tempo indeterminato;
2) s’illustrano i requisiti per due delle categorie di lavoratori coinvolti (Legge 228/2012 e decreto interministeriale 22 aprile 2013);
3) si precisa che eventuali periodi di sospensione non faranno slittare il periodo di fruizione per i lavoratori cessati entro il 30 settembre 2012 e in mobilità ordinaria o in deroga che devono perfezionare i requisiti entro la durata della mobilità e comunque entro il 2014;
4) si preannunciano indicazioni destinate ai prosecutori volontari (verranno contattati dalle sedi INPS) e agli esodati esclusi dalle precedenti salvaguardie per aver ripreso l’attività lavorativa.
DISPOSIZIONI AMMINISTRATIVE: messaggio INPS n.12577 del 02/08/2013
(fonte: CGIL Piemonte- Camera del Lavoro Provincia di Torino – Archivio Aperto)

Back to top button