Bcc: Una risorsa per il Paese, convegno della Fisac Cgil

La Repubblica riconosce la funzione sociale della cooperazione a carattere di mutualità e senza fini di speculazione privata. La legge ne promuove e favorisce l’incremento con i mezzi più idonei e ne assicura, con gli opportuni controlli, il carattere e le finalità. “ ( Art. 45 della Costituzione della Repubblica Italiana ). Il convegno promosso dalla Fisac/ Cgil coincide con l’anniversario dei 130 anni di fondazione della prima Cassa Rurale, costituita il 20 giugno 1883 a Loreggia, in provincia di Padova. Una occasione di lavoro per fare il punto sulle Banche di Credito cooperativo, il loro stato di salute e in primo luogo, le linee strategiche del Movimento di Credito cooperativo del nostro Paese. Banche di Credito Cooperativo Una risorsa per il Paese. Mantenere l’identità. Diventare sistema. A confronto rappresentanti delle Istituzioni ( Ministeri dell’Economia e dello Sviluppo Economico ), delle Associazioni imprenditoriali ( Confindustria e R.ETE. Imprese Italia ), la Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo Federcasse e la Fisac/Cgil. Le BCC, indispensabile volano nel territorio e nell’economia ,al difficile guado dalle crisi del Paese verso la ripresa, in una prospettiva socialmente compatibile . Le relazioni industriali , quale discriminante della buona impresa di credito, con le peculiarità e le criticità presenti nelle Aziende del Movimento. Le lavoratrici e i lavoratori del Credito cooperativo protagonisti consapevoli del proprio ruolo. Le sfide da aggiornare sulla perdurante validità della storica identità della BCC , società cooperative per azioni, mutualistiche e locali, e la necessità di essere sistema.

Vai all’evento

Back to top button