Bcc Toscana: secondo incontro di trattativa con Federcasse Toscana

Questa mattina (30 ottobre) ci siamo nuovamente incontrati in Federazione per proseguire la discussione sul rinnovo del Contratto Integrativo Regionale (CSLL) del 24/11/2009.
La riunione è stata interlocutoria e ha visto l’effettuazione di una prima, attenta, ricognizione delle rispettive richieste. Il giudizio sull’andamento della trattativa potrà essere espresso solo dopo che, nel prossimo incontro di martedì 12/11, sarà stata completata l’analisi di tutti gli argomenti, anche alla luce di ulteriori dati statistici e di costo che abbiamo richiesto alla controparte.
Nell’incontro di oggi abbiamo “certificato” i dati delle fasce di eccellenza del Premio di Risultato (PDR 2013, relativo ai bilanci d’esercizio 2012). Per avvantaggiarci nei calcoli abbiamo chiesto alla delegazione di FTBCC di programmare in tempi brevi una seduta tecnica nella quale confrontare e verificare i rispettivi dati, utili alla definizione dell’indicatore regionale. Ciò per poter arrivare quanto prima alla simulazione dei conteggi finali e, quindi, determinare l’importo del Premio medio lordo nelle varie BCC.
Rappresentiamo, tuttavia, ai colleghi l’esistenza di una fortissima rigidità della controparte – conseguente alle indicazioni ricevute dal Consiglio di Amministrazione della FTBCC di ieri – non solo su temi di natura economica (ticket, indennità di mobilità, ecc.), ma anche su altri importanti argomenti di carattere normativo (primi fra tutti permessi e part-time).
Come Sindacati Fiba/Cisl, Fisac/Cgil e SinCra/Ugl abbiamo evidenziato alla Delegazione di FTBCC lo scarso tempo a disposizione per definire un Contratto Integrativo soddisfacente per entrambe le Parti, rispetto al limite temporale massimo che ci siamo dati per evitare di mettere in stato d’agitazione il personale delle BCC.

Back to top button