Unipol Fondiaria Sai: trattativa sulla riorganizzazione del Gruppo

Sta proseguendo in questi giorni, a ritmo serrato, la trattativa sulla riorganizzazione del Gruppo, come da calendario inviatovi nei giorni scorsi.

Nell’ambito della complessa trattativa, di massima rilevanza per il settore assicurativo sia per i temi affrontati (Fondo di Solidarietà, Sedi, Perimetro) sia per l’impatto su migliaia di lavoratori, la questione “cessione asset”riveste un’importanza cruciale.

La FISAC CGIL, come più volte ribadito, afferma che l’operazione dovrà seguire criteri di certezza e trasparenza nell’individuazione dei lavoratori e ritiene fondamentale il tavolo triangolare (Azienda, sindacato, futuro acquirente asset) per le necessarie tutele e garanzie dei lavoratori delle diverse società coinvolti nella cessione in termini di:

Mantenimento delle sedi di lavoro
Mantenimento degli accordi sulle garanzie occupazionali
Applicazioni dei contratti nazionale ed integrativi

Come precedentemente stabilito, si conferma che il tavolo negoziale vedrà, oltre ai responsabili di Gruppo e al Segretario Nazionale, il coinvolgimento della rappresentanza FISAC CGIL della Milano Assicurazioni, e manterrà uno stretto raccordo con le Segreterie di Gruppo e con tutti i lavoratori.

SEGRETERIA NAZIONALE E SEGRETERIE DI GRUPPO UNIPOL E FONDIARIA-SAI