Gruppo Intesa San Paolo:Nuovo circolo ricreativo unico di gruppo ALI…al DECOLLO

Il 1° gennaio 2014 sarà operativo il nuovo circolo ricreativo unico di gruppo, denominato Associazione Lavoratori Intesa Sanpaolo (di seguito abbreviato ALI), costituito con gli accordi sindacali di Febbraio e Luglio scorso, dopo lunghe trattative.
Il percorso di confluenza – offerto da ALI in modo uguale a tutti i Cral esistenti nessuno escluso – è stato accolto in modo netto con l’adesione di ben 24 Cral, salvo poche eccezioni.
In base a questo percorso, alle iniziative di carattere nazionale organizzate dal Consiglio Direttivo Nazionale, ci saranno ulteriori iniziative locali proposte da 28 Gruppi Territoriali e 20 Sezioni Tematiche.
Questo assetto è garanzia della continuità con proposte e servizi offerti fino a oggi, molto apprezzati sul territorio dai colleghi in servizio e in quiescenza. Un bagaglio di esperienze e tradizioni locali e nazionali inserite nel nuovo Circolo di Gruppo e valorizzate secondo le mutate esigenze del territorio.
Il personale dipendente dei 24 Cral confluiti verrà assunto dalla banca il 1° gennaio prossimo, ulteriore segno della continuità rispetto al passato L’imponenza dei servizi offerti da ALI agli associati si regge su una quota di iscrizione
minima (€ 10 annui per il dipendente o € 15 onnicomprensivo per tutto il nucleo familiare). L’iscrizione è comunque revocabile entro il 30 giugno 2014.
Ad ALI potranno iscriversi anche i colleghi e pensionati del Gruppo che precedentemente non avevano aderito a nessuno dei circoli ricreativi esistenti. Inoltre chi si assocerà ad ALI potrà, se lo desidera, rimanere iscritto o aderire successivamente anche ad altri circoli ricreativi (quali i circoli non confluenti): non c’è alcuna incompatibilità.
La Capogruppo avrà in carico le spese amministrative e del personale e erogherà ogni anno € 3 milioni ad ALI. Le somme di soci e Banca permetteranno servizi più convenienti e accessibili sul Turismo, Cultura, Sport, Servizi alla Persona.
In presenza di iscrizioni pari alla platea interessata, si avrà il più grande Circolo Ricreativo Bancario in Italia e in Europa.
Il numero considerevole di soci permetterà di acquisire, da parte di ALI, un potere contrattuale nello stipulare convenzioni e dare servizi, permettendo un progressivo e crescente potere acquisto dei lavoratori iscritti.
Per tutti i motivi esposti, le OO.SS. sono impegnate per l’avvio del nuovo circolo di Gruppo, ALI, che si presenta complesso e articolato, al fine di offrire dal prossimo gennaio prestazioni in linea con le attese di tutti i futuri soci.
ALI sarà il nuovo tassello del WELFARE partecipato, presente oggi con Fondi Pensione, Fondo Sanitario, Conto Sociale, Onlus.
Milano, 21 novembre 2013
Dircredito, Fabi, Fiba-Cisl, Fisac-Cgil, Sinfub, Ugl, Uilca

Scaricata comunicato

Back to top button