Bcc: Lettera aperta per incontro con il Presidente di Federcasse

Egr. Avv.
Alessandro Azzi
Presidente Federcasse

e, p.c. Egr. Avv.
Augusto dell’Erba
Presidente Delegazione Negoziale Federcasse
Via Lucrezia Romana 41/47
00178 Roma

Abbiamo preso atto della lettera del 26 novembre u.s. da parte della Vostra associazione, da Ella presieduta, circa il recesso unilaterale dalla contrattazione collettiva nazionale di settore afferente il CCNL 21/12/2012 per i Quadri Direttivi e le Aree Professionali BCC/CRA e quello del 22/05/2008 per i Dirigenti BCC/CRA.

Non possiamo non palesare la nostra forte contrarietà nel registrare in tale Vostra comunicazione come la modalità, i tempi e i temi ivi contenuti annullino un considerevole e ormai consolidato patrimonio comune di relazioni sindacali.

E’ del tutto evidente che, pur in presenza di un contesto di Paese e di settore caratterizzato tuttora da contraddizioni e criticità economiche e istituzionali perduranti, solo attraverso una comune e costante ricerca di confronto serrato e di soluzioni condivise tra le Parti sociali, si possano garantire prospettive adeguate e lungimiranti per il settore del Credito Cooperativo.

Ritenere , da parte Vostra, ormai superata e non più attuale, con un semplice tratto di penna, la proficua stagione della complessiva contrattazione collettiva nazionale del settore non rende giustizia ai “valori” distintivi a cui il Credito Cooperativo si è da sempre ispirato e che hanno improntato e guidato fin qui con indubbia soddisfazione la disciplina dei rapporti di lavoro.

Siamo quindi a richiederLe con la presente un incontro avente un profilo di cui la delicatezza e la finalità confidiamo che Ella sappia accogliere positivamente e con l’urgenza che necessita.

LE SEGRETERIE NAZIONALI

Roma, 29 novembre 2013
Scarica documento

Back to top button