Ccnl Abi: prevalgono i si all’ipotesi di accordo

101.000 VOTANTI – DISPONIBILI LE SCHEDE REGIONALI

La consultazione sull’ipotesi di accordo per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del credito è conclusa con la sua approvazione. Hanno votato oltre 101.000 lavoratori.

Una partecipazione al voto tra le più alte nella storia della categoria, favorita anche dalla campagna di informazione e consultazione molto capillare svolta su tutto il territorio nazionale con circa 1.600 assemblee.

I SÌ al contratto sono pari al 59,7% mentre i NO al 40,3%.

Se si considera anche il 4,6% di astenuti, l’ipotesi d’accordo riceve il 56,9% di voti favorevoli e il 38,5% di voti contrari.

Le Segreterie Nazionali

Roma, 19 aprile 2012

(ANSA) – ROMA, 18 APR – La consultazione sull’ipotesi di accordo per il contratto del credito si e’ conclusa con il 60% di si’ e il 40% di no. Il nuovo contratto dei lavoratori delle banche sara’ quindi firmato. Hanno votato oltre 101.000 lavoratori, la percentuale piu’ alta mai registrata nella storia della categoria con oltre 1.600 assemblee. Lo fanno sapere unitariamente i sette sindacati del settore, firmatari dell’accordo. L’aumento salariale per la terza area professionale quarto livello e’ di 170 euro a regime giugno 2014.
Il contratto – spiegano i sindacati – prevede anche norme a favore del contrasto alla precarieta’ e la difesa dell’area
contrattuale rispetto ai tanti fenomeni di dumping sociale.

Comunicato del 16 aprile

La consultazione sull’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL del credito è ormai alle sue battute finali, avendo raggiunto circa 98 mila votanti. Una partecipazione al voto tra le più alte nella storia della categoria che ha svolto una campagna di informazione e consultazione molto capillare superando oltre 1.500 assemblee.

I SI al contratto sono pari al 59,3% mentre i no al 40,7%.

Tutti i dati delle votazioni

Se si considera anche il 4,61% di astenuti l’ipotesi d’accordo riceve il 56,58 di favorevoli e il 38,31% dei contrari. Domani, mercoledì 18 aprile, verranno presentati i dati definitivi e completi della consultazione di disaggregati per regione.

LE SEGRETERIE NAZIONALI

DIRCREDITO – FABI – FIBA CISL – FISAC CGIL – SINFUB – UGL – UILCA

(ANSA) – ROMA, 16 APR – Si va verso la vittoria del si’ nella consultazione sull’ipotesi di accordo per il rinnovo del Contratto nazionale del credito. E’ quanto informano, in una nota unitaria, le segreterie nazionali dei sindacati del settore secondo cui si e’ ormai alle sue battute finali ”avendo raggiunto circa 98mila votanti”.

I si’ al contratto sono pari al 59,3% mentre i No al 40,7%. Se si considera anche il 4,61% di astenuti – rilevano i sindacati – l’ipotesi d’accordo riceve il 56,58% di favorevoli e il 38,81% dei contrari. Mercoledi’ 18 aprile verranno presentati i dati definitivi e completi.

Scarica documento 19 Aprile

comunicato unitario sul voto

dati votazioni unitari

articolo sole 24 ore

articolo unità

Back to top button