Firenze – Centro Factoring e Leasing, Manneschi (IdV): “Si apra un tavolo per scongiurare il collasso della finanza regionale”

By: Christopher Lee – All Rights Reserved
Firenze, 15 gennaio 2014- “ Siamo soddisfatti dell’impegno dimostrato dalla Giunta toscana su una questione così delicata quale quella delle drammatiche conseguenze che si prospettano a seguito del processo di riorganizzazione dell’ ex Centro leasing ed ex Centro Factory spa”. Questo il commento di Marco Manneschi, Consigliere regionale dell’IdV e primo firmatario dell’interrogazione in merito al futuro delle due realtà fiorentine operanti nei servizi bancari, discussa in aula durante la seduta del Consiglio regionale. L ‘inglobazione delle due società in altri due gruppi a livello nazionale sembrerebbe infatti comportare il rischio di numerosi esuberi, circa 200, già dichiarati a livello nazionale, parte dei quali potrebbero riguardare le due sedi fiorentine.
“L’obiettivo delle nostra interrogazione- ha continuato Manneschi- era quello di salvaguardare queste due importanti realtà radicate nel nostro territorio e i posti di lavoro conseguentemente a rischio. La fusione è una mossa ingiustificata dal punto di vista economico visto il business in continua crescita”. “Ci auguriamo- ha poi concluso- come confermato dall’Assessore Simoncini stesso, che si riprendano rapidamente le relazioni sindacali ma sappiamo che la partita non sarà facile. Si tratta di una fusione che rischia di collassare l’economia toscana e ciò è inammissibile. Serve subito un tavolo aperto alle aziende, ai sindacati ed alle istituzioni locali per ridisegnare le sorti della finanza regionale”.

Back to top button