Dimissioni: Il rapporto di lavoro può cessare solo per cause tipiche

Con la sentenza n. 24181/2013, la Corte di Cassazione ha affermato che grava sul datore di lavoro, che eccepisca la risoluzione per mutuo consenso, l’onere di provare le circostanze dalle quali possa ricavarsi la volontà chiara e certa delle parti di volere porre definitivamente fine ad ogni rapporto di lavoro e soprattutto che la risoluzione non sia dovuta ad unilaterale volontà del datore di lavoro.
Sent. Cassazione Sez. Lavoro n. 24181 del 25/10/2013
(fonte: Direzione Provinciale del Lavoro di MODENA)

Back to top button