Sciopero Bcc Friuli Venezia Giulia: grande adesione

Lunedì 3 marzo le lavoratrici e i lavoratori delle Banche di credito cooperativo della regione Friuli Venezia Giulia hanno aderito in modo massiccio allo sciopero indetto dalle organizzazioni sindacali per la difesa del Contratto integrativo regionale e contro la decisione unilaterale della Federazione locale di disapplicare il CIR scaduto.
L’adesione allo sciopero denota la forte contrarietà delle lavoratrici e dei lavoratori del credito cooperativo del Friuli Venezia Giulia alla decisone della federazione di cancellare diritti e tutele contrattuali.
Dalle lavoratrici e dai lavoratori arriva un convinto mandato fiduciario alle organizzazioni sindacali per continuare a gestire la vertenza che prosegue con la giornata di sciopero del prossimo 17 marzo e , per costruire uno sbocco positivo.

Roma, 4 marzo 2014

La Segreteria Nazionale
Il Coordinamento nazionale delle Banche di Credito cooperativo

Scarica comunicato

Video sciopero

Back to top button