Gruppo Axa: incontro con l’Azienda

Il 4 Marzo, a Milano al Palaxa, si sono incontrati i Coordinamenti delle RSA – in delegazione ristretta – e la Direzione Risorse Umane.
L’incontro, richiesto dal sindacato, aveva lo scopo di un chiarimento preventivo sui nodi negoziali, sia quelli del rinnovo del contratto interno, sia quelli previsti per la riorganizzazione che, ci è stato detto, verrà presentata al sindacato entro la fine del corrente mese di marzo.
Il Sindacato esce da questo incontro preoccupato e deluso.
La preoccupazione deriva dalla complessità della riorganizzazione che, per quanto ci è stato solo accennato per titoli, coinvolgerà le modalità che determinano il rapporto di lavoro di molti colleghi e andrà ad intaccare, secondo l’azienda, anche i contenuti di accordi in vigore da rinegoziare addirittura prima della loro naturale scadenza.
La delusione deriva dall’assoluta mancanza di risposte nuove rispetto all’esigenza di rinnovare il contratto di lavoro, scaduto da 14 mesi; risposte che il sindacato ha presentato anche come propedeutiche alla soluzione dei complessi nodi che caratterizzeranno la riorganizzazione.
Questo sindacato ha proposto con forza alla controparte la necessità di inquadrare la riorganizzazione in un accordo di ampia tutela, da farsi subito e prioritariamente all’utilizzo degli strumenti legali e contrattuali che l’azienda vorrebbe attivare, a tappe, da qui ai primi mesi del 2015. Parallelamente a questo accordo occorre individuare delle risposte all’esigenza di un giusto riconoscimento economico ai lavoratori che hanno contribuito a determinare, con la loro opera, gli strepitosi successi della compagnia.
Questi temi non hanno avuto risposte soddisfacenti.
Colleghe e colleghi,
siamo certissimi di interpretare la vostra volontà dicendo all’azienda che senza queste tutele normative ed economiche, insomma senza la stipula di un accordo degno della migliore tradizione sindacale di AXA Assicurazioni, non si potrà fare nessuna riorganizzazione che sia efficace e capace di produrre frutti.
Il Sindacato responsabilmente aspetta ancora segnali dalla controparte e andrà alla presentazione del piano industriale con atteggiamento vigilante e determinato.
Intanto vi invitiamo a prepararvi ad affrontare le pesanti sfide che ci attendono e che potrebbero richiedere presto il vostro protagonismo a sostegno delle nostre vertenze.
Milano 05 marzo 2014, COORDINAMENTI delle R.S.A. DEL GRUPPO AXA

Scarica comunicato

Back to top button