Lavoro: Cgil, forti preoccupazioni su deroga, necessarie risorse adeguate

By: Ronny Richert – All Rights Reserved
“La preoccupazione è molto forte. Abbiamo sentito le dichiarazioni del Ministro del Lavoro che oggi (26 marzo) in audizione ha quantificato in una cifra, pari a un miliardo di euro e molto al disotto di quella che a noi risulta necessaria, il tema del rifinanziamento degli ammortizzatori in deroga”. E’ quanto afferma il segretario confederale della Cgil, Serena Sorrentino, in merito alle parole del titolare del dicastero del Lavoro, Giuliano Poletti.

Nel merito, osserva la dirigente sindacale, “manca ancora la copertura sul 2013, così come sul 2014, e ci sono regioni in cui i lavoratori non percepiscono gli assegni di sostegno al reddito da quasi dieci mesi. Il tutto mentre in queste ore in quasi tutte le regioni si stanno rinnovando gli accordi trimestrali sugli ammortizzatori in deroga ed è chiaro che se non ci fossero finanziamenti adeguati per quei lavoratori non ci sarebbe alternativa al licenziamento. Ecco perché, oltre alle dichiarazioni, c’è bisogno di concretezza e per questo – conclude Sorrentino – siamo pronti a iniziative di mobilitazione nel caso in cui non ci fossero, in tempi molto brevi, rassicurazioni sulle coperture”.

Back to top button