La relazione di Susanna Camusso e le parole chiave

Il lavoro che manca, il lavoro precario, quello incerto, quello che si riduce con la cassa integrazione o con il part-time obbligato, quello delle ore che diminuiscono ad ogni cambio appalto, quello sottoposto al dominio dei caporali, quello trovato nascondendo i titoli di studio che non permette di vivere e ti fa inseguire la ricerca di un altro impiego, il
lavoro che spera nel rispetto della clausola sociale al cambio appalto, il lavoro che ti obbliga alla partita IVA o ad essere socio di una cooperativa o di un negozio in franchising che non sapevi neanche fosse una società a sé visto il marchio ben noto, il lavoro ottenuto firmando le dimissioni in bianco, l’attesa per quel lavoro per cui si è vinto un concorso ma non c’è, e così via discorrendo…
XVII Congresso Nazionale Cgil Relazione Camusso
Camusso – Le parole chiave

Back to top button