Veneto Banca: Primo incontro dopo l’Assemblea dei Soci

L’incontro di oggi con l’Azienda ha avuto un carattere assolutamente interlocutorio, in conseguenza delle novità introdotte dall’Assemblea dei Soci, con il conseguente rinnovo dei vertici aziendali.
Come ben sapevamo, chi pensava di chiudere oggi un accordo sul Protocollo delle pressioni commerciali si sbagliava di grosso, a dimostrazione, se mai ce ne fosse bisogno, che senza l’unità sindacale è difficile raggiungere accordi con l’Azienda.
Abbiamo colto l’occasione per ribadire le nostre richieste su tutti i temi già oggetto di confronto, tra i quali in particolare:
– premio di produttività (VAP);
– Quota Faro;
– Giornate di solidarietà e residue uscite nel Fondo di Solidarietà;
– Nuova occupazione;
– Sensibilizzazione dell’Azienda sulle necessità di organico della rete commerciale.
Relativamente all’importante argomento del premio di produttività (VAP), siamo tornati a sollecitare energicamente una riflessione da parte dell’Azienda sull’opportunità di dare un segnale positivo ed importante per gratificare gli sforzi straordinari profusi indistintamente da tutti i colleghi.
L’Azienda si è dichiarata disponibile a riprendere il percorso di dialogo con rinnovato spirito collaborativo, indispensabile in questa delicata fase della storia della nostra Azienda.
Uniti si vince!
Montebelluna, 9 maggio 2014
COORDINAMENTI AZIENDALI UNITARI
DIRCREDITO FISAC/CGIL UILCA

scarica comunicato

Back to top button