Banca Marche: comunicato stampa

La vertenza promossa unitariamente dalle Organizzazioni Sindacali dei Lavoratori di Banca delle Marche e delle aziende del Gruppo riguarda:
1. Prospettive e strategie per il rilancio ed il consolidamento della banca;
2. Occupazione e diritti contrattuali dei lavoratori;
3. Relazioni industriali e procedure di informazione, consultazione e confronto.
E’ necessario e auspicabile che si apra fra le Parti un confronto serrato e costruttivo in tale senso.
In merito poi a notizie di stampa, genericamente attribuite a fonti sindacali, CGIL e FISAC confidano che la costante e prudente vigilanza di Banca d’Italia conduca la Banca verso assetti stabili e che la Magistratura accerti le responsabilità della gestione passata sulla crisi che si è determinata.
CGIL e FISAC intendono operare in ogni sede perché questa storica Azienda, vitale per l’economia del territorio in cui opera, recuperi appieno il suo ruolo e perché siano tutelati gli attuali livelli occupazionali con la creazione di nuova e buona occupazione nonché i diritti contrattuali dei Lavoratori.
Ancona, lì 6 Giugno 2014
Cgil Marche – Fisac Cgil Nazionale e Regionale Marche – Fisac Cgil Banca Marche

Scarica comunicato

Back to top button