Axa: siglato il rinnovo del Cia

By: Thomas AngermannCC BY-SA 2.0

Nella giornata del 5 giugno, è stato siglato un Verbale di Accordo tra le Rsa di AXA Assicurazioni e la Direzione risorse Umane, con cui si prolunga la validità del C.I.A. AXA Assicurazioni scaduto il 31.12.2012, intervenendo anche su singole parti di esso. Infatti, al termine di una contrattazione complessa e non priva di difficoltà, si è ottenuta la sostanziale ultrattività del precedente Cia sino alla conclusione delle negoziazioni, di prossimo avvio, sulla definizione di un nuovo Cia di Gruppo Axa One Italy, che si renderà necessario a fronte dell’imminente integrazione tra Axa e Axa Mps. A conferma di tale ultrattività, viene sin da subito riconfermato il riconoscimento del Pap variabile 2014, per i risultati 2013, nell’importo di € 1.882,91, (da riparametrarsi ex 4°livello/7°classe ), che sarà riconosciuto con la mensilità di settembre . Inoltre si è concordata, a copertura e compensazione economica per il tempo trascorso dalla scadenza del precedente contratto, l’erogazione di 2 Una Tantum, per tutti i dipendenti, disciplinate come segue:

  1. un importo Una Tantum entro Luglio 2014 pari a 850,00 € (al IV°livello, settima classe, con riferimento alla scala parametrale prevista dal CIA);
  2. un importo Una Tantum entro Febbraio 2015 pari a 420,00 € (al IV° livello, settima classe, con riferimento alla scala parametrale prevista dal CIA).

Tali importi saranno erogati come contributi straordinari al Fondo Pensione Dipendenti Gruppo Axa. Al solo personale che non aderisce al Fondo Pensione Dipendenti Gruppo AXA, sarà corrisposta un’erogazione straordinaria pari a:

  • un importo Una Tantum entro Luglio il 2014 pari a 630,00 € Lordi (al IV°livello, settima classe, con riferimento alla scala parametrale prevista dal CIA);
  • un importo Una Tantum entro Febbraio 2015 pari a 310,00 € Lordi (al IV° livello, settima classe, con riferimento alla scala parametrale prevista dal CIA).

Si è poi concordata l’istituzione di due Commissioni congiunte: la prima per approfondire modalità e tempi di sperimentazione circa l’introduzione del ticket elettronico , nel rispetto del principio di esigibilità di tutte le novità contrattuali; la seconda per ridefinire le modalità di sconto delle polizze Auto.  Due ulteriori novità sono rappresentate dall’elevazione del plafond annuo per la frequenza asili nido dei figli che passa a € 600 per figlio, con il massimo € 1.200 e dall’aumento a € 500 del contributo aziendale per i colleghi non vedenti. Infine nel Verbale sottoscritto le Parti hanno concordato l’istituzione di gruppi di lavoro che avranno il compito di affrontare le tematiche che costituiranno l’oggetto del futuro contratto unico di AXA ONE ITALY. Organizzeremo quanto prima le assemblee sulle varie piazze per illustrare e condividere i risultati di questa trattativa, nonché per una continuazione del confronto con tutti i lavoratori sulla trattativa per l’accordo di costituzione della Società consortile.

RSA AXA ASSICURAZIONI

2014.06.09_comunicato_rinnovo_CIA

Back to top button