Abi: Megale (Fisac Cgil), bene Profumo ma ora contratto

Roma, 23 luglio – “Una scelta di alto profilo sia sul piano delle competenze che su quello delle idee”. Così il segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale, commenta la nomina di Alessandro Profumo alla presidenza del comitato sindacale e del lavoro, organo dell’Abi che gestisce la trattativa con le parti sociali sul contratto.

Megale, che esprime le proprie “congratulazioni” e gli “auguri di buon lavoro”, chiede al neo presidente “un cambiamento ed una svolta da parte di Abi per giungere in tempi non lunghi al rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori bancari, sulla base della piattaforma presentata e accompagnata dal progetto di nuovo modello di banca”

“Le nostre priorità – sottolinea il leader dei bancari della Cgil – continuano ad essere: la difesa degli attuali livelli occupazionali; il rafforzamento dell’area contrattuale; la tutela del potere di acquisto e le prospettive per l’occupazione giovanile”.

“Per questo – conclude Megale – mi auguro, che pur in presenza di una situazione di crisi del Paese ancora molto forte, il neo presidente sia in grado nei prossimi mesi di realizzare le condizioni per il rinnovo del contratto di lavoro degli oltre 300 mila addetti del settore”.

ADN1295 3 ECO 0 ADN ECO NAZ

ABI: FISAC CGIL, BENE PROFUMO MA ORA IL CONTRATTO =

Roma, 23 lug. – (Adnkronos) – “Una scelta di alto profilo sia
sul piano delle competenze che su quello delle idee”. Così il
segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale, commenta la
nomina di Alessandro Profumo alla presidenza del comitato sindacale e
del lavoro, organo dell’Abi che gestisce la trattativa con le parti
sociali sul contratto.

Megale, che esprime le proprie ”congratulazioni” e gli
”auguri di buon lavoro”, chiede al neo presidente ”un cambiamento
ed una svolta da parte di Abi per giungere in tempi non lunghi al
rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori bancari, sulla base
della piattaforma presentata e accompagnata dal progetto di nuovo
modello di banca”

”Le nostre priorità – sottolinea il leader dei bancari della
Cgil – continuano ad essere: la difesa degli attuali livelli
occupazionali; il rafforzamento dell’area contrattuale; la tutela del
potere di acquisto e le prospettive per l’occupazione giovanile”.

”Per questo – conclude Megale – mi auguro, che pur in presenza
di una situazione di crisi del Paese ancora molto forte, il neo
presidente sia in grado nei prossimi mesi di realizzare le condizioni
per il rinnovo del contratto di lavoro degli oltre 300 mila addetti
del settore”.

(Sec/Ct/Adnkronos)
23-LUG-14 19:07

NNNN
ZCZC7736/SX4

RX143057
R ECO S04 XQKL
Abi: Megale (Fisac Cgil), bene Profumo ma ora contratto

(ANSA) – ROMA, 23 LUG – “Una scelta di alto profilo sia sul
piano delle competenze che su quello delle idee”. Cosi’ il
segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale, commenta
la nomina di Alessandro Profumo alla presidenza del comitato
sindacale e del lavoro, organo dell’Abi che gestisce la
trattativa con le parti sociali sul contratto.
Megale, che esprime le proprie “congratulazioni” e gli
“auguri di buon lavoro”, chiede al neo presidente “un
cambiamento ed una svolta da parte di Abi per giungere in tempi
non lunghi al rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori
bancari, sulla base della piattaforma presentata e accompagnata
dal progetto di nuovo modello di banca”
“Le nostre priorita’ – sottolinea il leader dei bancari della
Cgil – continuano ad essere: la difesa degli attuali livelli
occupazionali; il rafforzamento dell’area contrattuale; la
tutela del potere di acquisto e le prospettive per l’occupazione
giovanile”.
“Per questo – conclude Megale – mi auguro, che pur in presenza
di una situazione di crisi del Paese ancora molto forte, il neo
presidente sia in grado nei prossimi mesi di realizzare le
condizioni per il rinnovo del contratto di lavoro degli oltre
300 mila addetti del settore”. (ANSA).

PAT-COM
23-LUG-14 19:07 NNNN
ZCZC
ADN1295 3 ECO 0 ADN ECO NAZ

ABI: FISAC CGIL, BENE PROFUMO MA ORA IL CONTRATTO =

Roma, 23 lug. – (Adnkronos) – “Una scelta di alto profilo sia
sul piano delle competenze che su quello delle idee”. Così il
segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale, commenta la
nomina di Alessandro Profumo alla presidenza del comitato sindacale e
del lavoro, organo dell’Abi che gestisce la trattativa con le parti
sociali sul contratto.

Megale, che esprime le proprie ”congratulazioni” e gli
”auguri di buon lavoro”, chiede al neo presidente ”un cambiamento
ed una svolta da parte di Abi per giungere in tempi non lunghi al
rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori bancari, sulla base
della piattaforma presentata e accompagnata dal progetto di nuovo
modello di banca”

”Le nostre priorità – sottolinea il leader dei bancari della
Cgil – continuano ad essere: la difesa degli attuali livelli
occupazionali; il rafforzamento dell’area contrattuale; la tutela del
potere di acquisto e le prospettive per l’occupazione giovanile”.

”Per questo – conclude Megale – mi auguro, che pur in presenza
di una situazione di crisi del Paese ancora molto forte, il neo
presidente sia in grado nei prossimi mesi di realizzare le condizioni
per il rinnovo del contratto di lavoro degli oltre 300 mila addetti
del settore”.

(Sec/Ct/Adnkronos)
23-LUG-14 19:07

Back to top button