CALABRIA.IT: Chiusa la prima fase della vertenza

Si è conclusa, dopo un anno esatto di traversie, la prima fase della vertenza di Calabria IT, società in liquidazione con 132 lavoratori.
La caparbietà della Fisac Calabria e della Cgil tutta, nel voler perseguire il passaggio di tutti i lavoratori in Fincalabra per il solo tramite dell’articolo 2112 cc, alla fine si è dimostrata arma vincente.
Ma il primo merito questa volta va ascritto a favore del neo Presidente di Fincalabra, Luca Mannarino, che dopo aver posto come unica condizione per la firma il rientro al tavolo sindacale dell’Ugl, ha dato un contributo determinante per la firma del preaccordo.
La compattezza di Fisac, Fiba e UilCa hanno fatto il resto condizionando la presenza dell’Ugl al tavolo con una dichiarazione di congelamento preliminare di quel fantomatico accordo da questi
sottoscritto in solitudine con il precedente management di Fincalabra.
Ora che finalmente le nuvole, per i laboratori di Calabria IT, si sono diradate bisogna insistere affinche quanto sottoscritto nel preaccordo diventi reale ed esigibile con un vero e proprio accordo.
Il piano industriale che renderà possibile l’effettivo passaggio di tutti i lavoratori in Fincalabra e la permanenza di questi nel Contratto del Credito, dovrà essere redatto entro il 31 agosto e avere la collaborazione di tutte le parti in campo.
La Cgil Regionale, la Fisac Calabria e la Segreteria Aziendale di Calabria IT, continueranno a monitorare la situazione per garantire indistintamente tutti i lavoratori, respingendo quelle forze avverse che fin ora hanno impedito il raggiungimento di un risultato che adesso, con il nuovo vento, sembra a portata di mano.

Nota diffusa a cura della Fisac Cgil Regionale Calabria

Scarica documento