Contratti Atipici: legittimità costituzionale dell’indennità risarcitoria nei contratti a termine

Con sentenza n. 226 del 25 luglio 2014, la Corte Costituzionale ha confermato la legittimità costituzionale dell’art. 32, comma 5, della legge n. 183/2010 e della relativa interpretazione autentica intervenuta con l’art. 1, comma 13, della legge n. 92/2012. Tale legge prevede che, in caso di conversione del rapporto a termine in contratto a tempo indeterminato, sia attribuita un’indennità risarcitoria complessiva compresa tra 2,5 e 12 mensilità di retribuzione, tenuto conto dei criteri fissati dall’art. 8 della legge n. 604/1966, a prescindere dal danno effettivo subito dal lavoratore.
Sent. Corte Costituzionale n.226 del 25/07/2014
(fonte: Direzione Provinciale del Lavoro di Modena – Dottrina per il Lavoro)

Back to top button