Gruppo Santander: Informativa Sindacale – Polizza Sanitaria e Conto Faro

Nella giornata di ieri si e svolto un incontro tra azienda e sindacati avente all’ordine del giorno il rinnovo della Polizza Sanitaria e il Conto Faro.
Nonostante si sia appena conclusa la dolorosa vicenda della ristrutturazione che ha visto l’uscita incentivata di oltre 100 lavoratrici/tori, l’azienda non ha perso tempo ed ha immediatamente mostrato una nuova insensibilita nei confronti dei dipendenti, ha infatti annunciato che a breve diminuira il tasso di interesse del Conto Deposito Dipendenti (Conto Faro) dall’attuale 3,25% al 2,5%.
Nonostante le nostre rimostranze su una così drastica diminuzione degli interessi, l’azienda ha ribadito che la richiesta di diminuzione del tasso e arrivata dalla Spagna che non considera in linea le condizioni del conto dipendenti con quello delle altre Business Unit Europee.
Ricordiamo però all’azienda che i colleghi non italiani hanno alle lora spalle un vero e proprio Gruppo Bancario che è in grado di fornire loro agevolazioni che spaziano dai mutui per l’acquisto della 1° e 2° casa, ai conti correnti veri propri, ai conti per la liquidita immediata, ecc. e non solo un prestito personale aile condizioni che tutti i dipendenti conoscono bene e che costringe chi deve acquistare un immobile a rivolgersi alla concorrenza.
Rammentiamo che da anni l’azienda promette un qualche accordo con Istituti di Credito per mutui agevolati ai dipendenti, ma di fatto abbiamo sentito solo belle parole.
In relazione alia Polizza Sanitaria l’azienda ci ha annunciato di aver rinnovato per il 2014-15 la polizza attualmente in essere con Casdic, polizza ritenuta dalle OO.SS.
inadeguata per la scarsita delle coperture fornite.
L’azienda non si è mostrata disponibile a trattare per un miglioramento della medesima almeno per il 2014, informandoci però che si fara carico, per i soli dipendenti e nucleo fiscalmente a carico, di coprire l’adeguamento economico del 10% richiesto dalla polizza per l’anno in corso e che la stessa ha giustificato come necessario per preservare i piani sanitari dall’inflazione medica italiana.
RSA FABI TORINO
SANTANDER CONSUMER BANK

SEGRETERIA DI COORD. FISAC/CGIL
GRUPPO SANTANDER

Scarica comunicato

Back to top button