Gruppo Santander: informativa sindacale incontro con l’AD

Nel pomeriggio di ieri, si e svolto l’incontro sindacati/azienda avente come oggetto l’esame e la condivisione dei risultati ottenuti dalla Banca nel 10 trimestre 2014, come e ormai prassi
l’incontro e state presieduto dal nostro Amministratore Delegato.
II dottor Volpe ha illustrato la ratio del Budget 2014, che prevede un +30% sui volumi raggiunti lo scorso anno, con particolare focus sui prodotti auto nuova, motocicli e cessione del
quinto (Unifin).
Secondo i dati mostrateci, il 1° trimestre 2014 e positivo, i risultati sono stati leggermente superiori alle aspettative grazie soprattutto al prodotto auto e mota nuova. Questi risultati
sono stati raggiunti come riconosciuto dallo stesso A.D. grazie all’impegno profuso e alla ritrovata motivazione dei dipendenti.
Rimane il focus sui prodotto leasing che seppur performando meglio rispetto allo scorso anno, non ha ancora dato i risultati previsti.
II prestito personale dovrebbe a breve entrare a regime affiancando al lavoro svolto dalle filiali, che complessivamente hanno raggiunto gli obiettivi, e dal canale remoto, anche il canale web (quest’ultimo diverra operativo a breve).
I prodotti durable e carte rimangono attivi ma ad oggi non sono previsti piani di sviluppo, il Dottor Volpe conferma che si tratta di prodotti validi ma su cui sono necessari studi e
valutazioni approfondite prima di un nuovo rilancio.
Relativamente ai quesiti posti dalle 00.SS., l’A.D. ha ribadito che per il progetto di rilancio della Banca e di tutti i suoi prodotti saranno necessari non pochi mesi ma bensì anni .
Accanto all’illustrazione dei traguardi commerciali raggiunti dall’azienda, il dottor Volpe ha affermato che continua anche l’attenzione relativa agli accantonamenti per la copertura dei
crediti in sofferenza per giungere quanto prima all’obiettivo dichiarato del 100%.
Ci è stato comunicato che a breve ci sara un questionario anonimo sulla people satisfaction di tutte le Business Unit del Gruppo Santander. Le 00.SS. hanno ribadito la necessita che
vengano prese tutte le precauzioni necessarie affinche lo stesso risulti assolutamente anonimo.
5u questo ci sono state date ampie rassicurazioni, sara comunque nostra cura monitorare e verificare il progetto, vista l’importanza che riveste per misura re correttamente il clima
aziendale.
E’ stato discusso l’argomento valutazioni e premi ai dipendenti, che attualmente vengono decisi unilateralmente dall’azienda; la Banca si e resa disponibile a valutare coinvolgendo le
00.SS. un modello che possa in futuro legare le due cose in maniera oggettiva e coerente per tutti i dipendenti.
In ultimo l’azienda ci ha comunicato un risultato di bilancio 2013 negativo ma con l’obiettivo di tornare in positivo nel 2014; l’illustrazione del Bilancio 2013 sara oggetto di uno specifico
incontro tra la Banca e le 00.SS. che si terra presumibilmente il mese prossimo.
RSA FABI TORINO
SANTANDER CONSUMER BANK
SEGRETERIA DI COORD. FISAC/CGIL
GRUPPO SANTANDER

Scarica comunicato