Banca Monte Parma: Incontro Trimestrale Farsa

Giovedì 18 settembre u.s. si è svolto l’incontro trimestrale tra le R.S.A. di Banca Monte Parma e la delegazione aziendale ISP/Banca Monte Parma, con la presenza della Direzione di Banca Monte Parma, della Direzione Regionale del Personale e della Direzione Centrale Relazioni Industriali di ISP.
SEMESTRALE DI BILANCIO 2014
In avvio della riunione ha partecipato anche il D.G. Bossina, che ha illustrato i dati della semestrale di bilancio 2014 che evidenziano un trend ampiamente positivo dell’andamento aziendale, con una buona crescita di tutte le voci di ricavo, la riduzione degli oneri operativi e una diminuzione delle rettifiche su crediti; tutto ciò ha determinato un miglioramento pari al 90% del risultato netto del primo semestre 2014, rispetto al 2013.
<Un andamento del quale va reso merito, come abbiamo puntualmente (e nuovamente) ribadito al D.G. ed agli altri presenti, innanzitutto all’impegno, alla professionalità e alla serietà delle lavoratrici e dei lavoratori, che hanno sempre avuto e continuano ad avere un ruolo fondamentale nel mantenimento del rapporto di fiducia con la clientela e per il raggiungimento dei risultati; è sulla potenzialità e sulla capacità dei dipendenti che l’Azienda ed il Gruppo hanno il dovere di investire, garantendo la (giusta) valorizzazione a tutto il Personale.
Nella sua panoramica, il D.G. non ha fatto il minimo cenno alla imminente massiccia trasformazione delle filiali attuali in filiali “100×100 commerciale”, alla chiusura di 5 sportelli, all’assenza di “Filiali semplici”, né ha prefigurato alcuno degli indirizzi di tali decisioni.

comunicato sindacale unitario BMP – TRIMESTRALE ISP 20140925