LICENZIAMENTO: comportamento illecito del lavoratore a favore di un cliente

La Cassazione, con sentenza n. 19612/2014, ha confermato il licenziamento di un direttore di filiale di banca che aveva avvisato un cliente delle indagini in corso a suo carico da parte dell’autorità giudiziaria.
La sentenza in questione s’inserisce nel solco della giurisprudenza che responsabilizza i lavoratori dipendenti sotto il profilo dell’osservanza dei valori generali dell’ordinamento giuridico.
Sent. Cassazione Sez. Lavoro n. 19612 del 17/09/2014

Back to top button