Infortunio in Itinere: utilizzo della vettura privata

La Cassazione, con sentenza n.22154 del 20/10/2014, ha affermato che l’infortunio occorso ad un lavoratore mentre utilizzava la propria vettura non considerata necessaria, non può essere considerato infortunio “in itinere” e pertanto non può essere risarcito.
I giudici hanno evidenziato che qualora possibile, il modo “normale” e più sicuro per spostarsi è con il trasporto pubblico e laddove possibile anche a piedi.
Sent. Cassazione Sez. Lavoro n. 22154 del 20/10/2014
(fonte: Direzione Provinciale del Lavoro di Modena – Dottrina per il Lavoro)

Back to top button