Santander: rinnovo CCNL Abi, brutti sogni o cruda realtà?

By: Keoni CabralCC BY 2.0
Dopo tutti i dati negativi che di giorno in giorno vengono snocciolati da TV, radio, giornali a conferma della grave crisi che sta attraversando il paese, il governo seguendo l’input dell’Europa individua nell’art. 18 il male peggiore dell’Italia e quindi cosa decide di fare: di abolirlo.

Già negli anni precedenti l’art. 18 è stato attaccato e modificato, ma questo ha forse prodotto posti di lavoro in più ? A noi cittadini non sembra proprio, a giudicare dal ritmo impressionante con cui cresce la disoccupazione, diminuiscono i consumi e si chiudono attività commerciali. Questo dato di fatto è innegabile, tutti noi lo tocchiamo con mano nella quotidianità, girando per le strade quante volte pensiamo tra noi stessi “mamma mia, quanti negozi chiudono, ieri questo era a aperto, ne sono certo” oppure “cosa fa quell’anziano al mercato che fruga nei cassonetti, dove andremo a finire di questo passo” o ancora, dice nostro figlio “mamma, mamma il postino ha portato una lettera, l’apro è cosa trovo, l’ennesimo nuovo balzello e mi vien voglia di strapparlo”.

Leggi tutta l’informativa di Santander

Back to top button