Licenziamenti collettivi: dirigenti

Come è noto, la legge n. 223/1991 sui licenziamenti collettivi non era applicabili ai dirigenti.
Al riguardo, la Corte di Giustizia Europea con la sentenza del 13 febbraio 2014, aveva considerato la citata legge non allineata alla normativa europea (in particolare agli obblighi stabiliti dalla direttiva europea n. 59/1998), laddove non prevedeva l’estensione ai dirigenti delle tutele e delle procedure stabilite per i licenziamenti collettivi.
Ora, la legge n.161/2014, art. 16, è intervenuta sull’argomento, modificando la legge n. 223/1991 in modo da estendere le tutele previste dagli artt. 4 e 5 anche ai dirigenti.
Legge 30/10/2014 n. 161 “Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2013-bis”

Back to top button